Accessori per workout: migliori prodotti di Settembre 2021, prezzi, recensioni

Esercitarsi al meglio, con un buon ed efficace allenamento non farà che migliorare non solo la nostra salute fisica ma anche quella mentale. È stato più volte accertato che praticare esercizio fisico aiuta ad alleviare anche lo stress, quindi è davvero un toccasana su più fronti. Fortunatamente, per fare dello sport non sarà estremamente necessario frequentare una palestra o un centro fitness, ma se si sceglie un allenamento fai da te, basterà acquistare i giusti accessori che garantiscano una migliore esecuzione complessiva.

Proprio gli accessori, avvaloreranno e di molto la vostra sessione di allenamento, rendendola più completa ed efficiente in termini di risultati. Oggi in commercio ne esistono davvero di svariati tipi e tutti, bene o male, si adattano per il giusto e corretto workout da praticare anche a casa!

Nel seguente articolo, quindi, parleremo ampiamente dei principali accessori utili per il workout, determinandone caratteristiche, funzionalità di ognuno. Perciò non perdiamo altro tempo e scopriamo insieme tutto ciò che di più utile può esserci da sapere.

Workout, ma di che si tratta?

Questo è un termine ormai molto diffuso nel mondo del fitness, ma cosa significa con esattezza? Ebbene il workout non è altro che un complesso insieme di programmi di allenamento che racchiudono in sé diversi esercizi, sia a corpo libero che non. Tecnicamente non c’è un posto adatto al workout, sarà quindi possibile svolgere l’allenamento sia in casa che in palestra o in qualsiasi altro posto ci aggrada. L’obiettivo, in ogni caso, sarà quello di tonificare e rafforzare i muscoli, quindi la modellazione della loro struttura e puntare, oltre a ciò, al miglioramento della salute complessiva di cuore e polmoni.

Praticare un allenamento di workout non ha limiti di età, sarà sufficiente adattare ai propri obiettivi e alle reali capacità fisiche, un giusto programma che non vada oltre i nostri limiti, anche perché sarebbe del tutto controproducente e rischieremo lesioni ed altri tipi di problematiche.

Ma quali sono gli accessori da accorpare all’allenamento di workout?

Come in tantissime altre discipline o determinati esercizi, anche in questo caso, l’uso ausiliare di accessori, potrebbe garantire risultati migliori e rendere più pratica l’intera sessione di allenamento. Ma quali sono, quindi, quelli che si potrebbero ritenere indispensabili? Vediamo insieme alcuni dei più comuni in una rapida e semplicissima lista introduttiva:

  • Tappetino sportivo antiscivolo.
  • Panca per allenamento.
  • Bande elastiche.
  • Barra per trazioni.
  • Kit di pesetti.
  • Polsiere, cavigliere e guanti. 
  • Buone scarpe ben ammortizzate.

   

Questi sono solo alcuni dei principali accessori, ma è chiaro che a determinate esigenze ci saranno relativi accessori meglio adatti allo svolgimento dell’esercizio. Ma vediamone insieme i dettagli.

1) Tappetino sportivo. La base!

Gran parte degli esercizi a corpo libero, ad esempio, si svolgeranno spesso in posizione supina o comunque con un contatto diretto col suolo. A tal ragione, è bene procurarsi dei tappetini che garantiscano il giusto ammortizzamento e la protezione necessaria alle parti sensibili quali: ginocchia, gomiti, mani e polsi. Il materiale varia a seconda del modello ma la caratteristica essenziale è che abbia un buon grip col suolo e che presenti una buona densità, quindi discreto spessore.

2) Panca per allenamento.

La panca per allenamento, è un accessorio estremamente versatile che permette di eseguire diversi esercizi tra cui il sollevamento con pesetti o bilancieri. Si presenta dalla struttura stabile e ben imbottita, reclinabile e adattabile in base alle esigenze personali. Ha un costo abbastanza economico e si rivelerà a tratti indispensabile per eseguire nel modo corretto e più pratico del workout anche in casa.

3) Bande elastiche.

Un altro accessorio molto utilizzato sono proprio le bande elastiche. La chiave essenziale starà nella diversa resistenza che ogni singola banda sarà in grado di offrire. Prevalentemente verranno vendute in kit, dove all’interno sarà possibile trovare bande di diverso spessore e quindi che assicurino un tipo di allenamento graduale. La resistenza andrà scelta in base all’obiettivo dell’esercizio, ed è riconoscibile grazie alla diversa colorazione della bande. Più è chiaro il colore minore sarà la resistenza e viceversa.

4) Barra per trazioni.

Malgrado questo non sia un accessorio semplice da utilizzare, in quanto sarà richiesta una buona forza fisica, sarà comunque utile da considerare per rendere completo un allenamento di workout anche a casa. Si tratta di una sbarra installabile facilmente, non richiede grandi spazi, anzi. Basterà assicurarsi che il fissaggio sia eseguito nel modo migliore. Alcune sbarre arrivano a sopportare un carico massimo di 200kg. Sarà quindi fondamentale, al momento dell’acquisto, valutare questo aspetto.

5) Kit di pesetti.

Utilizzare i pesi o manubri, è una delle prassi più viste sia nel workout che in tanti altri tipi di allenamenti Questo perché la loro funzione è basilare, ovvero far muovere i muscoli. Il carico sarà variabile, così come ad esserlo saranno i modelli. Tra i più diffusi troviamo quelli in ghisa con rivestimento in neoprene, ma altri atleti preferiscono i più tradizionali manubri in metallo con pesi in ghisa da aggiungere a proprio piacimento. Saranno acquistabili sia in kit che singolarmente arrivando anche oltre i 10 kg.

6) Abbigliamento idoneo e accessori annessi.

Anche il giusto vestiario è in grado di migliorare sensibilmente la prestazione nell’allenamento. Tutto parte da un buon paio di scarpe, preferibilmente confortevoli e che garantiscano ammortizzazione per urti. La suola dovrà avere un buon grip così da evitare scivolate e cadute. In aggiunta alle scarpe, si potrebbe valutare l’acquisto di cavigliere e polsiere dotate di un proprio peso. Ottimo se si desidera migliorare la forza fisica di gambe e braccia. Anche i guanti, in determinati casi, potranno rivelarsi fondamentali, poiché sollevare carichi importanti come quelli in aggiunta ai bilancieri, necessiterà di protezione alle mani, onde evitare escoriazioni, calli e dolori alle dita.

Ma che costo hanno gli accessori per il workout?

In linea di massima, quando parliamo di prezzi, tutto sarà variabile e dipenderà dall’accessorio in questione e dalla sua qualità. Rispetto ad altri, non hanno costi proibitivi, anzi sarà facile trovare a meno di 30 euro, bande elastiche, tappetini, barre per trazioni o cavigliere e polsiere. Generalmente sarà sempre consigliato puntare su prodotti di ottima qualità, così da assicurarsi una buona durata ed elevate prestazioni.

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publishing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
miglioriaccessoriperlosport.it